Cosa accade quando un panorama mozzafiato incontra, come per magia, le acque sorgive più salutari e benefiche? Ne nasce un paradiso. E a Casamicciola Terme, nella baia del Bagnitiello, riparata dai venti più impetuosi, questo paradiso ha un nome che sa di tradizioni: ‘O Vagnitiello.
Un percorso di pochi minuti a piedi (è possibile richiedere il servizio navetta della struttura per arrivare fino al parco) vi condurrà attraverso una vista senza precedenti ed una vegetazione rigoglioparco termale castiglione 04sa in uno spazio nuovo e sorprendente dove il tempo sembra essersi fermato e la natura sembra essersi rivolta con straordinaria generosità.

Nato come spiaggia, prima che come parco idrotermale e piccolo hotel, ‘O Vagnitiello è una struttura completamente a gestione familiare attiva da quasi 50 anni ed ormai alla terza generazione iniziata col Macchione, passata poi al Capitano ed infine giunta a Luciano, sua moglie Luisa e la giovane figlia Roberta che abbiamo incontrato per farci illustrare tutte le offerte e le peculiarità di questo luogo sublime.
La prima sensazione che si prova arrivando al ‘O Vagnitiello è un senso di pace che pervade lo spirito e lo inebria. Il cliente che decide di trascorrere la sua giornata nel famoso parco termale di Casamicciola, decide di lasciare fuori ansie, stress e preoccupazioni di tutti i giorni. Decide di immergersi totalmente nella natura, accarezzato dalla brezza marina e di respirare un’aria dolce, materna, leggera.
Ad aiutarlo in questo percorso di benessere cinque vasche con acqua sorgiva sempre nuova e non filtrata per conservare tutte le proprietà organolettiche originali. Due nuove vasche idromassaggio sono state inserite per questa nuova stagione turistica 2012 e prevedono ionoterapia e cromoterapia.

L’ambiente semplice ma allo stesso tempo estremamente ricercato ed elegante permette ai clienti di godere del sole, delle acque termali e del mare che si estende a perdita d’occhio tutto intorno al parco consentendo di distinguere chiaramente le vicine Vivara e Procida finanche Capo Miseno. A completare questo interessante percorso, cascate di acqua termale, sauna naturale e zona beauty per trattamenti prettamente estetici volti a migliorare inestetismi come la mancanza di tonicità e la pelle a buccia d’arancia, vero cruccio di donne ed uomini che desiderano ottenere in breve tempo ottimi risultati ed essere pronti per la prova costume. A confermarci, qualora fosse necessario, le potenti proprietà curative di queste acque termali provenienti dalla sorgente del Bagnitiello ci hanno pensato, nei secoli scorsi, illustri figure come Giulio Jasolino, medico calabrese molto conosciuto nel 1500, che volle descrivere con dovizia di particolari le proprietà di queste acque nel suo libro “De rimedi naturali”, una raccolta di preziose informazioni su come combattere qualsiasi tipo di malanno facendosi aiutare solo ed esclusivamente dalla natura che, attraverso i suoi doni più semplici, permette all’uomo di affrontare gran parte dei suoi problemi senza ricorrere all’utilizzo di medicinali.
Altro illustre personaggio che poco dopo parlò delle acque curative del Bagnitiello fu Papa Innocenzo III il quale, a seguito di una rovinosa caduta, dovette affrontare una lunga e travagliata riabilitazione per la quale scelse queste acque alimentate da alghe ricche di ionio e potassio ed ottenne risultati a dir poco strabilianti.

A completare questo angolo di vero paradiso un servizio di snack bar a pochi passi da sdraio ed ombrelloni ed un ristorante affacciato sul mare che è possibile raggiungere anche di sera per cene all’insegna del relax e della buona tavola. A garantire i migliori risultati culinari saranno lo chef Vincenzo D’Abundo aiutato da Luca Di Paola, Edoardo Barano e dai preziosi consigli della zia Pina. Come ogni località di mare che si rispetti, anche al ‘O Vagnitiello ci si prodiga, da sempre, nella preparazione di deliziosi piatti a base di pesce ma non mancano nel ricco menu altre specialità tipiche locali molto apprezzate e richieste come il coniglio all’ischitana.
E per chi volesse godere di questo meraviglioso spettacolo anche oltre l’orario di chiusura al pubblico del parco idrotermale, sarà utile sapere che ‘O Vagnitiello è anche un piccolo hotel con sole otto camere tutte affacciate sul mare. Per omaggiare questa impagabile ricchezza offerta dalla posizione naturale della quale il parco si avvantaggia, ogni stanza porta il nome di qualcosa che è intrinsecamente legato al mare. Ecco allora La Nina, La Pinta, La Santa Maria, La Lampara, Il Guardiano del faro e La Lanterna nelle quali gli ospiti avranno a disposizione tutti i comfort necessari: bagno in camera, aria condizionata, frigo bar, cassaforte, balconcino, telefono e tv satellitare oltre a mobili in vimini e pavimento in ceramica che conferiscono ad ogni suite un vero e proprio aspetto marinaro.
Una tappa obbligata, insomma, per chi desidera vivere le bellezze più autentiche di un paradiso naturale come Ischia.

 

Mappa del Parco

mappa parco termale castiglione

Parco-Termale-Castiglione28
Parco-Termale-Castiglione32
Parco-Termale-Castiglione30
Parco-Termale-Castiglione26
Parco-Termale-Castiglione25
Parco-Termale-Castiglione23
Parco-Termale-Castiglione20
Parco-Termale-Castiglione19
Parco-Termale-Castiglione18
Parco-Termale-Castiglione17
Parco-Termale-Castiglione16
Parco-Termale-Castiglione15
Parco-Termale-Castiglione13
Parco-Termale-Castiglione11
Parco-Termale-Castiglione10
Parco-Termale-Castiglione09
Parco-Termale-Castiglione08
Parco-Termale-Castiglione07
Parco-Termale-Castiglione06
Parco-Termale-Castiglione05